COLLABORATORI

La squadra di StAR è composta da collaboratori che in virtù del loro curriculum sportivo e accademico eccezionale si prestano alla selezione di nuovi atleti pronti a intraprendere questa nuova esperienza.
Oltre a visionare direttamente gli atleti durante varie competizioni, rimangono sempre a disposizione aiutandoli passo dopo passo a raggiungere i propri traguardi sportivi e accademici.

BASKETBALL DIVISION
m.battisti@star-international.org

Matteo è nato a Fano nel 1993 e fin da piccolo gli è stata subito improntata una forte cultura sportiva, tanto che per diversi anni pratica con successo contemporaneamente il calcio, la passione di famiglia, e la pallacanestro, uno sport nuovo per lui.

Quando però è arrivato il momento di scegliere tra i due, la pallacanestro ebbe il sopravvento e, dopo i primi anni di settore giovanile nella società della sua città, l’A.S.D. Basket Fanum, passa nel 2006 al più rinomato settore giovanile della Victoria Libertas Pesaro, con il quale prende parte a svariati campionati giovanili nazionali e raggiunge per due anni le finali nazionali di categoria.

Nel 2010, passa all’Aurora Basket Jesi dove conclude gli ultimi due anni di settore giovanile, anche qui partecipando ai massimi campionati nazionali, allenandosi in pianta stabile con la prima squadra di Jesi militante in serie A2, e, contemporaneamente, disputando da protagonista il torneo senior di serie D con il Basket Fanum, e, con la vittoria del campionato, il torneo di serie C2 l’anno successivo.

Nel 2012 il cartellino di Matteo viene acquistato dall’Aurora Basket Jesi dove ha l’opportunita di allenarsi con la squadra professionistica e giocare una grande stagione nella seconda squadra di Jesi, l’Aesis 98, nel campionato di serie C2, con cui raggiunge la finale playoff.

Nel 2013 firma con la Pallacanestro Senigallia, in serie B, che gli affida le redini del gioco dei biancorossi con i quali conclude due annate di successo personale e di squadra. Rispettivamente termina il primo anno con un ottimo quinto posto, raggiungendo l’obiettivo playoff e segnando 9,9 punti a partita in 30 minuti di utilizzo medio, 3,7 rimbalzi e 2,2 assist; la stagione seguente raggiunge il quarto piazzamento centrando nuovamente i playoff con 13 punti a partita in 29 minuti di media, 3,2 rimbalzi e 3,1 assist.

Nella stagione 2015/2016 decide di fare un ulteriore passo in avanti nella propria carriera giocando in serie A2 e lo fa tornando a “casa” all’Aurora Basket Jesi, con un ruolo più da protagonista rispetto agli anni da under. La stagione jesina termina con una importante salvezza, obiettivo della società, nella quale Matteo si mette in luce ottenendo il rinnovo del contratto anche per la stagione 2016/2017.

Il grande numero di impegni sportivi non gli impedisce prima di raggiungere la maturità scientifica, diplomandosi al Liceo Scientifico G. Torelli di Fano nel 2012, e poi di laurearsi nel Novembre 2016 in Tecniche della Prevenzione nell’Ambiente e nei Luoghi di Lavoro, professione sanitaria della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Politecnica delle Marche. Infatti Matteo fa parte della ristrettissima cerchia di giocatori professionisti che con tanti sacrifici è riuscita a perseguire entrambe le carriere

SOCCER DIVISION
f.berretta@star-international.org

Nato a Fano nel 1984, Francesco si è diplomato al Liceo Scientifico Torelli di Fano prima di Laurearsi in Scienze Motorie presso l’Università degli Studi di Urbino. Post laurea, ha continuato ad aggiornarsi conseguendo molteplici corsi di specializzazione: Istruttore CONI – FIGC, esperto CONI nell’ambito del progetto denominato alfabetizzazione motoria, qualifica allenatore UEFA B, nonché qualifica di preparatore atletico tennistico di 1 livello.

Seguendo la sua più grande passione, quella di allenare, Francesco è diventato allenatore dell’U-15 Nazionale dell’Alma Juventus Fano, dopo aver allenato nei settori giovanili della Vis Pesaro, dell’U.S. Fossombrone Calcio e della Scuola Calcio Fanella.  Ha inoltre preso parte a numerose esperienze lavorative sia in Italia che all’Estero: nel 2010 è stato scelto come uno dei rappresentanti dell’Associazione Italiana Allenatori di Calcio (AIAC) per allenare in un clinic a New York per il progetto denominato AIAC Project USA. In aggiunta è stato scelto come relatore del convegno Funzionalmente 2016 rivolto agli allenatori ed istruttori di calcio.

Dal 2010 al 2012 ha svolto attività accademica come collaboratore del professor Emilio Cecchini presso l’Università degli studi di Urbino nel corso “metodologia e tecnica calcistica”. Oltre ad essere allenatore di calcio, Francesco è anche educatore e insegnante di educazione fisica nelle scuole primarie, conciliando le sue passioni per lo sport e per l’insegnamento.

SOCCER DIVISION
l.bonetto@star-international.org

Lucia ha giocato dal 1999 al 2006 come portiere in due squadre maschili, la Sanmartinese e lo Sparta Novara. Successivamente è passata al calcio femminile, vestendo la maglia del Tradate, una squadra di serie A2 femminile, per due stagioni. Negli stessi anni è stata convocata dalla rappresentativa Piemonte e Valle d’Aosta per disputare il torneo delle regioni tenutosi a Cantalupa (TO).

Lucia ha giocato in seguito nel Como, squadra di serie A1 femminile, per una stagione e in quello stesso anno è stata convocata per la prima volta dalla nazionale di calcio femminile U17 con la quale ha disputato un campionato Europeo in Rep. Ceca e diverse partite amichevoli. Infine ha vestito anche la maglia numero 1 dell’Inter, squadra che milita nella serie A di calcio femminile, per due stagioni. In questi anni ha debuttato anche con la nazionale U19 con la quale ha disputato il campionati europei in Olanda e diverse partite amichevoli. Attualmente sta giocando nella squadra di calcio dell’università di Melbourne con cui prenderà parte agli Australian Unigames.

Iscritta all’Alma Mater dell’Università di Bologna, Lucia è interessata al settore del diritto e della politica internazionale. Durante la sua carriera accademica è stata tesoriere dell’associazione riconosciuta dell’università di Bologna, AlmaMUN Society, che si occupa di sensibilizzare gli studenti in merito a tematiche internazionali e ad organizzare eventi e conferenze. Ha preso, inoltre, parte nel 2014 ad una simulazione delle Nazioni Unite a Milano, durante l’Expo, in qualità di rappresentante della Rep. Democratica del Congo nel comitato della FAO. Nel 2015 ha preso parte alla prima competizione nazionale di negoziazione rappresentando l’università di Bologna e nel 2016 ha preso parte al Premio Sperduti, una competizione relativa alla tematica dei diritti umani, rappresentando l’università di Bologna.

Attualmente si trova in Australia, alla University of Melbourne, una delle migliori 8 università di diritto al mondo in quanto vincitrice del bando overseas. Qui sta approfondendo alcuni aspetti del diritto internazionale, in modo particolare international human rights law, international environmental law, international economic law e private international law.

Da sempre amante dello sport, Lucia ha preso parte a molte gare di atletica durante i giochi sportivi studenteschi vincendo diverse medaglie nei 100m e nel salto in lungo. In più, ha partecipato anche a varie competizioni di pallamano e di vela. Durante la sua carriera scolastica e sportiva ha ricevuto molteplici riconoscimenti per il merito scolastico e sportivo: come il Premio Sport-Scuola e altri riconoscimenti dall’associazione Evergreen e dal CONI.

Lucia parla fluentemente Italiano, Inglese e Francese, con una conoscenza avanzata del tedesco. Con un curriculum sportivo e accademico senza rivali in Europa, Lucia ha deciso di sposare il progetto StAR mettendo tutta la sua conoscenza e professionalità al nostro servizio!

SOCCER DIVISION
m.ciraci@star-international.org

Nato nel 1992 a Forlì, Michelangelo ha militato nelle giovanili dell’ AS Cervia fino alla categoria Juniores Regionale, quando ha deciso di lasciare il calcio giocato per dedicarsi alla carriera di Osservatore e Allenatore.

Attualmente sta frequentando il Corso per Allenatore di Base Uefa B ed è in procinto di effettuare il corso per Osservatore Calcistico per Società Professionistiche.

Durante il suo periodo di formazione ha avuto la possibilità di accompagnare ed essere seguito da staff professionistico presso campi da gioco di tutte le categorie, compresi i campionati LND e Primavera.

Nel 2012 si è iscritto alla Scuola di Giurisprudenza presso l’ Università di Bologna dove sta frequentando il quinto e ultimo anno. Michelangelo parla fluentemente inglese con una high proficiency del francese e del tedesco.

Con una passione calcistica senza eguali e il sogno di diventare osservatore, Michelangelo è il candidato ideale per la selezione di giovani talenti desiderosi di giocare in un campionato che fa dell’agonismo il suo punto di forza, come la NCAA Americana, e di proseguire gli studi accademici.

SOCCER DIVISION
m.duravia@star-international.org

Marco Duravia Ë nato nell’Ottobre del 1989 a Castelfranco Veneto in provincia di Treviso.  Sin dalla tenera età mostra subito una passione smisurata per il calcio e all’età di 7 anni comincia a tirare i primi calci ad un pallone di cuoio, vestendo la maglia rossonera della squadra del paese nativo, il Trevignano. A 9 anni si è trasferito nel più blasonato settore giovanile del Montebelluna, autentica fucina di talenti, nel quale è rimasto 4 stagioni prima di essere notato dagli osservatori della Juventus.

Nel 2003 è partito alla volta di Torino dove completerà tutta la trafila del settore giovanile, condita da uno Scudetto Allievi, un torneo di Viareggio, due Coppe Italia e due Supercoppe Italiane. Nel 2009 fa il suo esordio in amichevole contro il Milan nel Trofeo Birra Moretti, con Claudio Ranieri in panchina. Nelle successive due stagioni viene ceduto in prestito in Lega Pro per maturare esperienza prima al Figline Valdarno (1° Divisione Lega Pro) e poi al Canavese e Carrarese (2° Divisione Lega Pro) vincendo i playoff di categoria. Nel 2011 ritorna al Montebelluna, in Serie D, per una stagione, prima di approdare al Belluno dove milita attualmente.

Dal punto di vista accademico, dopo aver frequentato brillantemente l’Istituto tecnico per geometri Athenaeum, decide di iscriversi alla facoltà di Scienze Politiche a Torino salvo poi interrompere gli studi per intraprendere un nuovo corso di Alta formazione Web Design presso Veneto Formazione, diplomandosi con il massimo dei voti. Attualmente è iscritto alla facoltà di Scienze Motorie presso l’Università Telematica Unipegaso.

TENNIS DIVISION
m.fago@star-international.org

Matteo Fago, nato a Ceprano (RM) nel 1987, ha mosso i primi passi nel tennis che conta all’età di 17 anni con i primi punti ATP e il raggiungimento della posizione numero 908 a livello mondiale. Finito il liceo scientifico “Francesco Severi” di Frosinone ha ricevuto una scholarship presso la University of Tennessee, dove ha giocato per 4 anni prima di laurearsi in Economics con l’ottima media di 3.3 su 4.0.

Entrato a far parte di una squadra altamente competitiva che è stata anche in vetta nel ranking di Prima Divisione dell’NCAA per qualche settimana, è arrivato in finale di NCAA perdendo ad Athens contro USC (University of Southern California) di Steve Johnson nel 2010. Dopo aver vinto per 2 anni consecutivi la SEC Conference, Matteo è arrivato ad essere anche numero 38 della classifica di singolare dell’NCAA.

Finito il college ha poi deciso di tornare a giocare a livello ATP raggiungendo il best ranking di 667 nel 2013, mentre attualmente si aggira intorno alla posizione numero 9
00. 
Mantenendo la passione per la competizione a squadre, Matteo ora gioca la serie A1 in Italia con il Tennis Club Parioli, la Prima Bundesliga in Germania con il TC Weinheim e la Seconda Divisione in Francia con il TC La Roche sur Yon. 

Dall’anno scorso ha intrapreso un percorso di collaborazione con il team di Milos Raonic come sparring partner.


GOLF DIVISION
a.gittings@star-international.org

Abbey è una giocatrice professionista di golf inglese. Ha scelto il golf alla tenera età di 5 anni quando il nonno l’ha portata al Belfry Golf Club per prendere le prime lezioni. Da quel momento non si è più allontanata da questo sport.
All’età di 11 anni già giocava per la sua Contea e per la Nazionale. Durante la sua carriera amatoriale ha vinto il “Ladies County Championship” giovanile e adulto per 3 anni di fila.
Inoltre è arrivata alle Grand Finals dei “Faldo Series”, uno dei tornei giovanili più importanti d’Inghilterra, per due anni di fila nel 2007 e nel 2008.
Abbey ha giocato in numerosi championships inglesi dall’età di 11 ai 23 anni. Nel 2009 si è trasferita in America grazie ad una borsa sportiva offerta dalla Nova Southeastern University.
E’ proprio negli Stati Uniti che la sua passione e determinazione per il golf è cresciuta. In un ambiente così competitivo, e con attrezzature così fantastiche, è cresciuta tantissimo. L’atmosfera, il fatto di essere in un team, e l’organizzazione dei tornei in America l’hanno entusiasmata permettendole di raggungere traguardi eccezionali. Al primo anno di università Abbey ha vinto il titolo di NCAA Division II “Freshman of the Year” e al suo secondo anno si è aggiudicata il primo torneo a Monterrey Bay, California.
Dopo questa prima vittoria ha vinto altri 4 tornei durante la sua carriera nel college, tra i quali il prestigioso National Championship NCAA Division I, venendo eletta anche “SSC Conference Player of the Year” e “NCAA Division II Player of the Year”.
Dopo i grandi risultati, nel 2013 Abbey è diventata professionista dedicandosi esclusivamente al golf, giocando per 2 anni interi nel “Ladies European Tour Access Series” che le ha permesso di viaggiare in tutta Europa, finendo 3 volte nella top 10 e altre 5 volte nella top 25.
Ultimamente Abbey ha deciso di diventare allenatrice iniziando il suo PGA degree con l’Università di Birmingham che nel giro di 3 anni le permetterà di diventare un’allenatrice pienamente qualificata.
Da campionessa NCAA e futura allenatrice, con una passione per il golf dismisurata, Abbey è la candidata ideale per selezionare nuovi atleti e nuove atlete in grado di ricalcare le sue orme sognando il titolo Americano!

TENNIS DIVISION
p.jurova@star-international.org

Petra è nata nel 1992 a Bratislava, dove ha iniziato a giocare a tennis a 7 anni innamorandosi subito di questo sport. Partecipando ai primi tornei nazionali a 12 anni, nei due anni seguenti  diventa campionessa nazionale Under 14, raggiunge il terzo posto mondiale ed entra a far parte della squadra campione d’Europa.

Ad appena 18 anni Petra è N. 150 nella classifica ITF e decide di iniziare la sua carriera da professionista giocando per due anni tornei in tutto il mondo. Finito il liceo Petra vorrebbe intraprendere gli studi in comunicazione e media senza abbandonare la sua passione e sprecare il talento tennistico. Così nel 2013 Petra approda alla Fresno Pacific University in California, dove gioca come numero 1 della squadra per due anni. Finisce al 10  negli Stati Uniti per il singolo e vince il titolo nazionale NCAA con il suo Team, venendo eletta Freshman of the year e Scholar-Athlete of the year grazie al record di 45 vittorie su 53 partite giocate in due anni unito ad una fantastica media accademica. Trasferitasi alla Nova Southeastern University a Miami, Petra viene nominata tre volte Sunshine State Player e porta la squadra al 4° posto negli Stati Uniti stabilendo il record dell’Università.

In questo momento sta terminando i suoi studi in Florida, dove, oltre ad allenare giovani tenniste, scrive articoli e svolge reportage per varie testate sportive, sfruttando la sua competenza in ambito comunicativo.

SOCCER DIVISION
l.marongiu@star-international.org

Nato a Torino l’11 Gennaio 1993, Luca cresce da bambino nel vivaio della Juventus, fino a quando all’età di 12 anni si trasferisce con la famiglia a Fano ed entra a far parte del settore giovanile del Fano Calcio, società professionista che milita in Lega Pro. Nelle giovanili granatagioca dai giovanissimi regionali fino alla Berretti Nazionale, quando nel Luglio 2011 viene acquistato dall’Albinoleffe per far parte della Primavera della squadra lombarda. Mettendosi subito in luce tra i coetanei nel massimo campionato giovanile, Luca viene chiamato dal selezionatore tecnico Alberigo Evani per far parte della Nazionale Under 19 insieme al compagno Belotti.

L’anno seguente l’U.S.C. Cremonese ne acquisisce le prestazioni e firma il primo contratto triennale da professionista. Si trasferisce in prestito al Castiglione per prendere parte al campionato di Lega Pro II Divisione, continuando a brillare anche tra i Professionisti, cosa che gli permette di restare nel giro della Nazionale ed esser chiamato anche a far parte della Selezione Italiana Under 20 di Luigi Di Biagio e in quella di Lega Pro guidata da Valerio Bertotto. Nell’anno 2014/2015 Luca passa in Lega Pro I Divisione  all’F.C. Esperia Viareggio,  squadra allora allenata da Cristiano Lucarelli. A fine stagione torna alla Cremonese, società che deteneva il suo cartellino, con la quale prende parte al campionato di Lega Pro I Divisione 2014/2015 sotto la guida tecnica di Marco Giampaolo, attuale allenatore della Sampdoria, fino a quando un brutto infortunio lo costringe a ritirarsi prematuramente dal calcio professionistico.

Diplomatosi al Liceo scientifico Leonardo da Vinci di Bergamo nel 2012, Luca attualmente frequenta la facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Bologna e lavora come Intermediario assicurativo presso la Cattolica Assicurazioni di Fano.

 

 

TENNIS DIVISION
a.motti@star-international.org

Nato a Correggio (RE) nel 1979, Alessandro è tennista professionista dal 2000. Nel 2009 raggiunge il suo best ranking di doppio nelle classifiche Atp come numero 91 del mondo, anno in cui gioca nel tabellone principale del Roland Garros e di Wimbledon.

Vincitore di 16 challenger di doppio e 31 volte finalista, partecipa ogni anno in diversi campionati a squadre dalla serie A1 italiana e inglese, passando per la Bundesliga tedesca Over 30 e per la coppa a squadre francese. Inoltre ha partecipato e continua a partecipare a tornei in ogni angolo del mondo, dai Futures agli ATP 250, superando la quota di 1000 match di doppio a livello internazionale e ottenendo allo stesso tempo nel 2010 il diploma all’ATP University di Londra e nel 2014 il Livello A di Coach Internazionale per la GPTCA, unica associazione di allenatori riconosciuta dall’ATP. Nell’arco della sua carriera Alessando ha affrontato giocatori del calibro di Hewitt, Del Potro, Wawrinka, Gulbis,  Dolgopolov, Ramos e Fognini.

Diplomatosi presso il Liceo Scientifico “Moro” di Reggio Emilia, parla fluentemente inglese, spagnolo, italiano e ha una conoscenza base del tedesco.

TENNIS DIVISION
f.oliva@star-international.org

Francesco è nato nel 1994 a Nonantola (MO). La sua avventura tennistica inizia a 12 anni in un piccolo campo da tennis vicino a casa e la passione cresce subito grazie al suo maestro Daniele Reggianini, che lo allena fino ai 19 anni. Francesco successivamente si trasferisce a Correggio (RE) dove trova una grande persona e allenatore come Pasqualino Abeti che gli permette di esprimere al meglio le sue potenzialità, raggiungendo la classifica italiana di 2.6.

Dopo essersi diplomato al Liceo Scientifico Tecnologico conciliando studio e un’attività tennistica di alto livello, Francesco inizia a lavorare come maestro di tennis, fa esperienza con il network marketing e inizia ad allenarsi con la maestra Adriana Serra Zanetti (ex top 50 mondiale) fino a quando non scopre la possibilità di ottenere borse di studio sportive negli Stati Uniti grazie a StAR. In pochi mesi Francesco parte per gli Stati Uniti e comincia la sua avventura americana.

Dopo un primo anno alla William Carey University che gli permette di migliorare il suo gioco con tanto allenamento, Francesco si trasferisce alla Keiser University a West Palm Beach, dove fa parte di un importante programma con la squadra ed il bravissimo coach Daniel Finn. Keiser University appartiene alla NAIA, associazione parallela all’NCAA che offre ottime borse di studio ad atleti di buon livello.

Vivendo in prima persona l’esperienza sportiva e didattica americana e grazie all’esperienza vissuta con StAR come cliente, Francesco ha deciso di entrare a far parte della nostra squadra aiutandoci nella selezione di nuovi tennisti pronti a vivere questa fondamentale esperienza.

TENNIS DIVISION
f.sella@star-international.org

Sin dall’età di 14 anni Francesca ha iniziato la sua attività nel circuito ITF. Tra i più importanti risultati vanno ricordati i quarti di finale ad AARAU Svizzera nel 2010, la vittoria del torneo Preveza Cup U18 in Grecia e la semifinale di singolo e finale di doppio nell’Epetition Cup U18 di Spalato in Croazia. Questi risultati l’hanno portata a raggiungere il ranking mondiale U18  n. 592. Alla fine del 2010 si è avviata verso il circuito professionistico Open superando le qualificazioni di vari Tornei $10.000 e $50.000 in Europa, Africa e Asia per chiudere nel 2012 con la classifica WTA n. 994 e classifica nazionale 2.3.

Nel 2013 Francesca decide di interrompere la sua carriera professionistica e di frequentare la Nova Southeastern University, perdendo una sola partita durante l’intera stagione e finendo con un GPA di 3.5/4. Dopodiché decide di trasferirsi in prima divisione ottenendo una Borsa di studio dalla San Jose State University (CA) dov’è rimasta per un semestre. Finito il percorso di laurea, Francesca ha ripreso con l’attività professionistica, disputando tornei in Italia, Egitto, Turchia, Tunisia e Svizzera, riprendendo classifica WTA professionistica di 1030 in singolo e 915 in doppio.

SWIMMING DIVISION
a.severi@star-international.org

Nato a Fano nel 1993, dall’eta’ di 6 anni fino ai 21 Alessandro ha praticato nuoto agonistico fino ad entrare nella rappresentativa regionale, partecipando annualmente ai campionati Nazionali di categoria. Ha vinto per ben 3 volte il titolo regionale nelle distanze dei 100 metri rana e 200 metri rana. Ha nuotato per la Fanum Fortunae Nuoto, Pesaro Nuoto e infine prima di ritirarsi per la President Nuoto Bologna.

Una volta dismessa l’attività agonistica natatoria si è concentrato sull’atletica, in particolare nella distanza dei 10.000 metri e 5.000 metri piani.

Alessandro si è diplomato al Liceo Scientifico G. Torelli nel luglio 2012, a Settembre dello stesso anno si è iscritto alla Scuola di Legge dell’Università LUISS di Roma, dove attualmente sta frequentando il quarto anno con specializzazione in gestione ed economia d’impresa.

Nel luglio 2016 è stato ammesso per un abroad program al prestigioso ateneo londinese King’s College, dove ha studiato International Commercial Law, focalizzandosi maggiormente sulla Lex Petrolea e sul commercio internazionale, sotto la guida del professore Nima Tebari.

Alessandro unisce un’inclinazione naturale e una passione per lo sport ad una preparazione accademica eccezionale, con un’ampia conoscenza del mondo accademico-sportivo e della cultura Americana, che ha avuto modo di vivere in prima persona collaborando con lo studio legale Biancheria & Maliver con sede a Pittsburg (PE). Per queste ragioni ha deciso di sposare il progetto StAR mettendo le sue conoscenze al nostro servizio.

TENNIS DIVISION
g.squadrin@star-international.org

Giulia è nata nel 1992 a Padova e sempre a Padova cresce tennisticamente, raggiungendo la finale di doppio ai campionati italiani under 16 e dimostrando di essere costantemente tra le prime 3 giocatrici del Veneto della sua età. Più tardi ottiene la classifica italiana di 2.3 e il numero 43 del ranking nazionale grazie alla vittoria di numerosi tornei open anche contro avversarie di classifica 2.1 e 2.2. Giulia gioca con il C.S. Plebiscito Padova, con il quale ha partecipato ai campionati di serie C, B e A2.

Giulia si diploma al Liceo Linguistico “Fuà Fusinato” di Padova prima di iscriversi all’Università Ca’ Foscari di Venezia, dove si laurea in Lingue, cercando di gestire al meglio sia gli studi che l’attività sportiva, senza però riuscire a dedicarsi al 100% a nessuna delle due cose. Per questa ragione si rivolge a StAR e, nel giro di pochi mesi, ottiene una borsa di studio completa alla Middle Tennessee State University, dove frequenta un Master in International Security and Peace Studies. Purtroppo dopo pochi mesi la rottura del crociato anteriore pregiudica la sua partecipazione al campionato statunitense e la costringe a una pausa forzata di quasi un anno, periodo nel quale si può però concentrare al massimo sugli studi, comprendendo fino in fondo l’importanza di crearsi una seconda opportunità accademica in caso di infortunio grave, avvenimento purtroppo non troppo raro nel mondo del tennis. Infatti, la sua borsa di studio sportiva rimane invariata durante questo periodo.

Giulia ha da poco completato Master con un tirocinio presso un’organizzazione non governativa di Ginevra che monitora il lavoro dell’ONU e organizza corsi e seminari in tutto il mondo.