3 FATTI INTERESSANTI dell’ESSERE uno STUDENTE-ATLETA

1. E’ possibile trovare piu’ scholarship in Division II and Division III

Molti dei college in Division II e Division III sono privati e di dimensioni ridotte rispetto ai college pubblici di Division I. Per questo motivo, spesso queste due leghe inferiori offrono migliori riconoscimenti monetari per i propri stuenti e atleti. Anche se, secondo US News & World Report, alcune delle universita in Div III non possono elargire nessuna forma di scholarship sportiva, la realta’ dice che tante delle migliori occasioni si presentano proprio qua.

 

2. NCAA ha specifiche performance accademiche

Ci sono molti requisiti da seguire se vuoi fare sport in una squadra di in college. Solamente essere un buon atleta/giocatore molte volte non basta per accedere alla squadra. Infatti, devi prestare molta attenzione alla parte accademica perche’ gioca una parte fondamentale per essere accettato in un college. Per essere sicuro che sei in regola con i requisiti necessari StAR – Student Athletes Recruitment e’ qua per aiutarti con ogni passo di questa avventura.

3. Gli allenatori alcune volte non seguono i limiti di orario

Sfortunamente, gli allenatori sono ristretti nel dovere seguire un preciso ammontare di ore per allenamenti e partite. Uno studio diretto dall’ente NCAA riporta che spesso gli allenatori non riescono a seguire le guide date ed il limite legale di 20ore a settimana. Piu tempo sul campo, meno tempo sui libri, sottraendo tempo prezioso allo studio. E come discusso precedentemente prima, senza una certa media, uno student-atleta non puo partecipare a nessuna competizione ne allenamento. Per questo, preparati a schiacciare sull’acceleratore per avere successo in college.

 

Petra Jurova